luigi grechi de gregori - laterina

Dettagli dell'evento:

Luigi Grechi De Gregori in concerto al Teatro di Laterina

Sabato 14 gennaio 2017 alle 21.15 al Teatro di Laterina, Luigi Grechi De Gregori in concerto.

Luigi “Grechi” De Gregori sul palco del Teatro di Laterina con il concerto “Senza regole”
“Lasciate che vi racconti della mia vita attraverso un pugno di canzoni”, sembra voler dire Luigi Grechi, che da qualche anno si è riappropriato del cognome, De Gregori (Grechi era quello madre). Accompagnato alla chitarra da Leonardo Petrucci, Luigi De Gregori con la sua chitarra acustica, trasforma il palco nel Folkstudio, lo storico locale di Roma che negli anni sessanta voleva tanto assomigliare ad un pezzo del Greenwich Village di New York. Che poi non è neanche cosi banale, provare a raccontare di sè, con sincerità e passione come ha fatto questo cantautore, fratello del più celebre Francesco De Gregori, ma, per quelle strane e imperscrutabili vie del destino, immeritatamente meno celebre. Luigi De Gregori, nel suo concerto acustico, propone una carrellata dei suoi più grandi successi, dove traspare la sua passione per il folk e l’alternative country, ogni canzone è accompagnata dal racconto di quel pezzo di esperienza che l’aveva preceduta, nel suo modo di affrontare la vita magari a muso duro, ma con un ineffabile desiderio di verità e di sincerità.
Uno dei testi più famosi scritti da De Gregori è “Il bandito e il campione” portata al successo dal fratello Francesco e giudicata miglior canzone dell’anno 1993 dalla giuria del Premio Tenco.
Luigi “Grechi” De Gregori nasce musicalmente alia fine degli anni sessanta al Folkstudio di Roma, il mitico locale di Trastevere che fu in quel periodo l’approdo di tutta una generazione musicale d’avanguardia (ci capitarono, fra gli altri, Odetta e Bob Dylan). Del tutto disinteressato alle mode e inguaribilmente attratto dalla musica dal vivo più che dalle sale di registrazione dobbiamo attendere qualche anno prima della pubblicazione del suo primo album “Accusato di libertà” (PDU 1975). E di libertà dimostrava di intendersene parecchio infatti in quegli anni lo troviamo a suonare in giro per festival alternativi, radio libere, locali e cantine; si dice anche a leggere i Tarocchi ai passanti e a viaggiare su e giù per l’Italia, in Irlanda e negli Stati Uniti. A Milano fa anche il bibliotecario, come già suo padre e suo nonno, ma questo non gli impedisce di continuare a suonare e a incidere brani corrosivi e spiazzanti. Dal 1973 ad oggi ha pubblicato 11 tra LP e CD ed è salito sul palco con nomi importanti del panorama musicale tra i quali Francesco De Gregori, Francis Kuipers, Goran Kuzminac, Mimmo Locasciulli, Claudio Lolli, Stefano Rosso, Peter Rowan, Tom Russell, Davide Van De Sfroos, Townes Van Zandt.

  • Data: sabato 14 gennaio 2017 ore 21:15
  • Info: info@drittoerovescio.net - 055 3986471 - 338 2715639
  • Luogo: , via San Giuseppe, Laterina
Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Cosa fare oggi e nei prossimi giorni