marie - lorenzo magistrato - casa dell'energia arezzo

Dettagli dell'evento:

Dal 10 giugno 2018

al 23 giugno 2018

Marie, mostra fotografica alla Casa dell’Energia di Arezzo

Dal 10 al 23 giugno 2018 alla Casa dell'Energia di Arezzo, Marie, mostra fotografica di Lorenzo Magistrato.

La fotografia diventa lo strumento per raccontare la sclerosi multipla.

Seconda edizione della mostra “Marie” che proporrà un percorso artistico tra tante immagini con cui il fotografo aretino Lorenzo Magistrato accompagnerà alla scoperta della quotidianità e degli stati d’animo di una ragazza affetta da una patologia che, solo in Italia, conta 68.000 malati. La protagonista degli scatti è una trentasettenne di Strasburgo che è rappresentata in vari momenti della giornata, evidenziandone la malattia per comprenderla nei suoi tanti aspetti e per coglierne la natura. Magistrato ha rappresentato Marie con una serie di fotografie intime, quasi rubate, che la mostrano quando è al lavoro, mentre svolge attività fisica o in ambienti più familiari tra letti disfatti e stanze in disordine.
Ad emergere è un messaggio di speranza che, all’apparenza, sembra in contraddizione con il dramma di una malattia degenerativa per cui non esiste una cura nota e che può portare alla disabilità fisica e cognitiva: nonostante i problemi, Marie appare infatti positiva, luminosa e forte, affrontando tutte le attività quotidiane con una positiva carica di entusiasmo. Questo messaggio sembra in contrapposizione anche con quanto illustrato nella prima edizione di “Marie” del 2016, quando Magistrato era stato testimone delle fasi iniziali della malattia e aveva raccontato le sofferenze fisiche ed emotive vissute da una giovane ragazza improvvisamente colpita da sclerosi multipla, con un’apprezzata mostra che è stata esposta in tante città italiane e straniere. A distanza di due anni, invece, appare una Marie diversa che non si è piegata al male ma che l’affronta con il sorriso e con il desiderio di godere della vita in tutta la sua pienezza.

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on Pinterest

Cosa fare oggi e nei prossimi giorni