hitchcock - teatro studio scandicci

Dettagli dell'evento:

Ultimo giorno dell'evento il:
18 febbraio 2017

Hitchcock. A love story

Venerdì 17 e sabato 18 febbraio 2017 alle ore 21 al Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci, Hitchcock. A love story.

scritto da Fabio Morgan
regia Leonardo Ferrari Carissimi
con Anna Favella e Luca Mannocci

La fenomenologia della coppia e della relazione amorosa è uno dei temi più cari alla sceneggiatura hitchcockiana, che ne descrive in modo inimitabile le tante sfaccettature, in particolare quelle orientate verso la degenerazione: la seduzione e l’innamoramento, la fedeltà e il sacrificio, il sospetto e la gelosia, la paura di non essere amati e il tradimento, la noia e la solitudine, la comicità e la tragedia.

Due sono i piani su cui si muove il racconto e che si toccano, si sovrappongono, si allontanano: vita artistica e vita privata dei personaggi. Da un lato i protagonisti nel loro ruolo di attori: provano le scene, vanno in crisi, vivono l’ansia del debutto e l’esaltazione degli applausi, attendono spasmodicamente l’uscita delle critiche, disegnano il futuro tra incertezze e progetti, si rifugiano nella quotidianità sicura della tournée, malignano di produttori, carriere e segnalazioni, respirano il teatro. Ma troviamo gli stessi protagonisti anche quando il sipario si è chiuso e le loro vite proseguono nella realtà, con le vere personalità e i ruoli che improvvisamente si capovolgono, con la delicatezza di lei che si accompagna ad una forte determinazione e l’ostentata superbia di lui che protegge una fragilità recondita. Equilibri delicati, amore che diventa rabbia, lontananza che alimenta affetto.

I toni sono leggeri, da commedia brillante. Hitchcock è il terzo protagonista, evocato per tutto lo spettacolo grazie alle prove dei protagonisti di spezzoni tratti dai suoi film più famosi come Caccia al ladro, La finestra sul cortile, Psyco o Gli Uccelli, ma si ride più che rabbrividire. In realtà l’omaggio al Maestro del Brivido, più che nei contenuti, è nei dettagli: nei suoi celebri temi musicali che si impongono con il loro inconfondibile potere evocativo di suspense; nel femminile ondeggiare della gonna a corolla di lei che richiama l’eleganza di Grace Kelly o nel muoversi dinoccolato di lui, alto e sottile come Anthony Perkins. Sul finale l’omaggio si fa invece più evidente e le atmosfere provano a virare verso il thriller psicologico, cercando quella morbosità e quei traumi passati che riaffiorano dagli abissi dell’animo umano che hanno contraddistinto tutta l’opera di Hitchcock.

  • Ultimo giorno dell'evento il 18 febbraio 2017.
  • Biglietti:

    da € 14,00

  • Info: 055 7351023 - teatrostudio@teatrodellatoscana.it
  • Luogo: , via G. Donizetti 58, Scandicci
Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest